19 giugno 2018

Bei manga inediti: Mujirushi

(Be', facciamo finta di non aver visto l'aggettivo...)
Per amor di Urasawa, che da tanta parte dell'ultimo decennio in MangaScan è stato incluso, al punto da fare dell'occhio dell'Amico il nostro logo, segnaliamo la sua ultima fatica, in collaborazione nientepopodimeno che con il Museo del Louvre di Parigi.
Mujirushi
Titolo alternativo: L'emblema dei sogni
Autore e anni: Naoki Urasawa, 2017
Volumi: 1, concluso (9 capitoli)
Link download scan italiane: GTO - The Great Site

Valeva, in ogni caso, la pena di segnalarvi le scan italiane dell'ultimo lavoro di Urasawa finché rimane inedito. Non è che si possa gridare al capolavoro, a questo giro, ma comunque Mujirushi è un fumetto in cui è presente un concentrato (alle volte veramente troppo concentrato!) di tutto l'Urasawa che abbiamo conosciuto nelle opere lunghe che lo hanno reso celebre, specialmente di Billy Bat, recentemente conclusa.
Non sto a dilungarmi sulla trama, tanto è un volume unico, fate prima voi a leggerlo che io a raccontarvelo. Un solo consiglio, non fatevi abbattere dai primi capitoli! Arrivate almeno a quando comincia l'azione.
Naoki Urasawa è un fumettista molto amato in Italia. Noi di MangaScan l'abbiamo approfondito in particolare traducendo la sua opera Pluto. Questa e gran parte delle altre sue opere sono edite in Italia, tutte dalla Planet Manga, tranne Billy Bat, iniziato da GP e concluso il mese scorso da GOEN. Quindi, se volete recuperarlo, avete solo l'imbarazzo della scelta!
Il gruppo che l'ha tradotto, il GTO - The Great Site, attivo dal 2010, nacque per portare avanti le scan della saga dedicata a Eikichi Onizuka, per poi svariare notevolmente e approdare, tra gli altri, anche a Urasawa. Da un paio di anni è tra i nostri affiliati, trovate il link nella colonna a destra. Se vi è piaciuto Mujirushi, fate un salto sul loro sito!

14 giugno 2018

Get Backers 77

Con viva riconoscenza nei confronti di Aburagi che ha tradotto una pagina dimenticata dalle scanlation inglesi.
Get Backers 77: Link
Leggi online: MangaDex


4 giugno 2018

Bei manga inediti: Bambino!

Oggi vi presento un manga -in tutti i sensi- succulento e legato in qualche modo alla tradizione italiana. Si tratta di un manga recente incentrato sulla cucina, che forse avete già sentito nominare per la presenza del telefilm giapponese omonimo. Si tratta di...
Bambino!
 
 Titolo originale: Bambino! (バンビーノ!)
Autore e anno: Tetsuji Sekija, 2005
Volumi: 15, concluso
Link download scan italiane: Mondo 12

La storia segue le vicende del giovane provinciale Ban Shogo, il quale segue la sua passione per la cucina e si sposta a Tokyo per lavorare nel ristorante italiano Baccanale. E fin qui, sembra di vedere una puntata di MasterChef. Il manga si incentra sulle difficoltà incontrate dal giovane sia nel servizio in sala che in cucina, mettendo bene in luce quanto il mondo della ristorazione possa essere spietato all'inizio, ma colmo di soddisfazioni quandi ci si è presa la mano!
Per leggere Bambino! non serve essere appassionati di cucina. Si tratta di una lettura estremamente scorrevole caratterizzata da forte l'empatia nei confronti del protagonista, nei suoi momenti di entusiasmo e di scoramento. Curiosamente, anche in originale i capitoli hanno tutti un nome italiano.
Bambino! vanta il primo posto al prestigioso Shogakukan Manga Award 2008 e una serializzazione sull'importante rivista Big Comic Spirits (la stessa di Homunculus, I am a Hero, 20th Century Boys, per intenderci). In Italia, Bambino! è passato sotto silenzio e solo un miracolo può oggi portare qualche casa editrice a interessarsene.
Le scan italiane sono state fatte da due team molto vicini a Mangascan, ossia il 5 Elementos Team (che simpaticamente abbiamo sempre considerato nostri "cugini") e Mondo 12, il blog/scan team personale di sensei 12, il quale si è occupato interamente della traduzione di quest'opera.
Se dopo averlo letto, volete leggere anche il commento di sensei 12 all'opera, fate un salto sul suo blog a questo link.
Per la cronaca, il manga ha anche un sequel in 13 volumi dal titolo Bambino! Secondo. Non l'ho letto, non ci sono le scan italiane e solo poche inglesi. Ma non preoccupatevi, i primi 15 volumi non lasciano niente in sospeso!

25 maggio 2018

Dorohedoro 163

E con questo siamo a posto con Dorohedoro per un mesetto.
Si respira aria di fine. Più di quando la annunciarono per il volume 19...
Doro 163: Link
Leggi online: MangaDex

17 maggio 2018

La barca delle cavie 4

In uscita anticipata per indisponibilità dell'admin nel fine settimana. Il tanto atteso quarto capitolo è come un macigno che cade da grande altezza e centra pienamente l'obiettivo.

La barca delle cavie 4: Link
Leggi online: MangaDex

11 maggio 2018

Dorohedoro 162

Se ci fosse qualcuno che bazzica Mangascan ma non legge Dorohedoro, gli do una buona notizia: siamo in pari col Giappone. Quindi, a meno di miracoli, settimana prossima ci sarà un po' di variatio e non sempre lucertoloni che fanno danni un po' ovunque.
Però che gran bel capitolo, questo 162!
Memorandum per i lettori: nella traduzione di questo e degli altri capitoli precedenti, melma e liquame indicano la stessa identica cosa, ossia quella fanghiglia presente nel pozzo di scolo. Lo scrivo perché, ora come ora, non ricordo quale fosse la traduzione ufficiale che abbiamo usato negli anni (anche se credo "liquame") e sono sicuro di aver usato erroneamente entrambe le terminologie. Provvederò a correggere, se necessario per la comprensione, prima di rilasciare il volume completo.
Doro 162: Link
Leggi online: MangaDex

7 maggio 2018

Bei manga inediti: La musica di Marie

Inauguro oggi questa rubrica dedicata a validi fumetti giapponesi ignorati dalle case editrici ma tradotti in italiano da gruppi di scanlator. Questo progetto ha il semplice obiettivo di offrire ai voi lettori belle letture altrimenti sconosciute. Un po' questo va a ovviare al progressivo esaurimento di nostri progetti, proponendone di nuovi, un po' serve a sensibilizzare una volta di più i lettori di scan per quanto riguarda la faccenda edito/inedito. Per quanto non esista nulla di più che una regolamentazione etica personale, a proposito del fare scan di materiale edito da case editrici, in linea di massima siamo sostenitori del lavoro su progetti non conosciuti, in primis per aumentare il parco manga di un potenziale lettore, in secundis perché non è nostra intenzione porci in competizione con le case editrici (quest'argomento potrei notevolmente ampliarlo in un altro post, che magari farò).
In ogni caso, il sunto del discorso, è che potete leggere altri manga che, magari, non conoscevate.

La musica di Marie
Titolo originale: Marie no Kanaderu Ongaku (Marieの奏でる音楽)
Autore e anno: Usamaru Furuya, 2001
Volumi: 2, concluso
Link download scan italiane: DokiDoki Magic

Al link, trovate anche una breve descrizione dell'opera, se voleste farvi un'idea generale della trama.
Tuttavia, se conoscete il magaka in questione, potete ben capire quanto la trama in sé e per sé non sia significativa della bellezza di un'opera. Quello che conta in un fumetto di Furuya è la capacità narrativa di situazioni estremamente particolari. Abbinata a un tratto potente e altamente espressivo.
Usamaru Furuya ha pubblicato tanto, partendo dal fumetto underground e arrivando a pubblicare anche shounen di successo su Jump Square, rivista della Shueisha sulla quale, per intenderci, pubblica anche il fin troppo noto duo Ohba-Obata. La musica di Marie si colloca in un periodo intermedio della sua produzione: l'autore non era ancora noto al grande pubblico e i suoi manga erano letti ancora su riviste di nicchia; nonostante ciò, l'approccio narrativo e grafico è (relativamente) convenzionale e lineare.
Insomma, vi sto proponendo una chicca su cui ancora nessun editore ha messo gli occhi (anche se prima o poi secondo me arriva). Questo nonostante Furuya sia ampiamente pubblicato nel nostro paese (ma solo opere posteriori al 2006): GOEN ha dato alle stampe Happiness, una deliziosa raccolta di storie brevi, e La crociata degli innocenti, opera breve ambientata nel Medioevo, sta pubblicando Teiichi no Kuni, frizzante shounen da poco concluso, e ha appena annunciato Autoassassinophilia (titolo originale: Joshikousei ni Korosaretai), in due volumi. Star Comics ha pubblicato forse l'opera più shounen e maggiormente fruibile della produzione di quest'autore, ossia Genkaku Picasso. Tra le altre opere, Lo squalificato (Planet Manga), trasposizione grafica dell'opera del 1948 di Osamu Dazai.
Due parole brevi anche sul "gruppo". DokiDoki Magic è stato attivo dal 2010 alla fine del 2012 (periodo d'oro della scanlation italiana); gestito da una sola persona, questo blog si è occupato di tradurre opere brevi (oneshot, volumi unici, massimo 3 volumi) inediti in Italia. La particolarità dei manga proposti su questo sito ha fatto sì che gran parte di essi non siano stati mai presi in considerazione dalle case editrici italiane. Questo significa che vi proporrò opere tradotte dal DokiDoki Magic anche qualche altra volta, più in là nel tempo.

Per oggi è tutto. Spero che questa idea vi interessi e vi faccia scoprire opere di vostro gradimento.
Chiudo dicendo che non diventerà un appuntamento settimanale fisso (mi mancherebbe oggettivamente il tempo di preparare un post del genere ogni volta), ma cercherò di inserire questi post qua e là, cercando di non far passare troppo tempo tra uno e l'altro.

4 maggio 2018

Dorohedoro 161

Non si ferma più. Dorohedoro mette la freccia e sorpassa tutti gli altri progetti.
Dal momento che siamo alle battute finali, gli diamo precedenza assoluta.

Doro 161: Link
Leggi online: Mangadex