16 marzo 2019

Jank Runk Family 6

Carissimi lettori, questa volta mi prendo un po' di spazio e del vostro tempo per fare un brevissimo interim report sul 2019 mangascaniano. Soprattutto per spiegarvi un po' il perché di questa morìa generale. Insomma, io sono diventato improvvisamente impegnatissimo nella vita reale, al punto che da lunedì a venerdì a fatica riesco anche solo a pensare di aprire Photoshop o di approcciare una traduzione. E quindi Mangascan, in quanto hobby, slitta nei fine settimana insieme a tanti altri hobby. Quindi non sempre trovo tempo di dedicarmici, né sempre ne ho voglia.

Perché, quindi, Jank Runk Family esce regolarmente? Per due motivazioni, essenzialmente. In primis, perché lo traduce il fidato sensei 12, quindi devo solamente preoccuparmi del lettering. In secondo luogo, quest'ultimo lettering è veramente ma veramente facile da fare. Come da prassi per i fumetti di Takahashi, non ci sono scritte fuori dai balloon, né troppi testi. Inoltre, le pagine doppie sono già unite dal gruppo inglese e hanno bisogno solo di qualche piccola sistemata. Ualà, il gioco è fatto, in un'oretta il capitolo lo confeziono.

I progetti tradotti da me non solo necessitano di tempo e volontà per letterarli, ma anche di una certa lucidità mentale per controllare cento volte la traduzione: se ha senso, se fila, se è coerente...

E quindi, per l'appunto, il sesto capitolo di JRF.
Jank Runk Family 6: Link
Leggi online: MangaDex

23 febbraio 2019

Jank Runk Family 4

Capitolo incentrato sulle proprietà quantomeno particolari di un frutto.
Jank Runk Family 4: Link
Leggi online: MangaDex

16 febbraio 2019

Bei manga inediti: Inside Mari

Il manga che vi presento oggi è a un passo dall'essere edito. Senonché i diritti sono stati acquisiti dalla casa editrice GOEN, la quale sta vivendo un periodo piuttosto problematico, quindi non sta procedendo con la pubblicazione. Il mangaka a cui vanno i crediti per questo bellissimo fumetto è il giovane e talentuoso Shūzō Oshimi. Il titolo dell'opera in esame è...
Inside Mari

Titolo originale: Boku wa Mari no Naka (ぼくは麻理のなか), lett: "Io sono dentro Mari"
Autore e anno: Shūzō Oshimi, 2012
Volumi: 9 (80 capitoli)
Link scan ita: Lovely Scans

La sinossi è molto semplice: Isao Komori, studente universitario fuori corso e dedito alla nobile arte videoludica chiuso nella sua lurida stanza di periferia, un giorno si risveglia nel corpo della liceale Mari, ragazza che lui vedeva ogni sera al convenience store vicino a casa.
Da qui, prende il via la vicenda, che inizialmente si configura come una sorta di investigazione su quali possano essere le cause di questa traslazione dell'anima di uno nel corpo dell'altra. Col passare dei capitoli, tuttavia, il tutto si fa molto più profondo e psicologico. Mari, pur non essendo sostanzialmente presente, diventa il fulcro della narrazione. Attorno alla ricostruzione della sua vita ruotano le vicende degli altri personaggi; attorno al tentativo di capire cosa è successo si impernia un viaggio nella psiche della ragazza, che porta man mano a rivelazioni sempre più importanti.
A me è piaciuto tanto e mi sento fortemente di consigliarlo, in particolar modo ai nostri lettori fan di Inio Asano. Sono pienamente consapevole che, però, si tratta di un tipo di manga che, nella sua particolarità, rischia di non arrivare a tutti allo stesso modo. Ma, diciamocelo, questo è il bello della lettura.
Le scan ita, visto che esistono, ve le linko: sono fatte dal gruppo Lovely Scan, attivo dal 2012 e che si occupa prevalentemente di manga shoujo e josei, ma che, nella sua storia, non ha disdegnato qualsiasi altro genere. Ammetto candidamente, per correttezza, di non aver letto la loro versione del manga, bensì la versione ufficiale inglese di Crunchyroll. Non posso pertanto dare un giudizio. In linea di massima fanno comunque traduzioni leggibili e, se la fonte è la versione ufficiale inglese come credo, la traduzione italiana ne avrà sicuramente giovato.
Se vi piace Shūzō Oshimi, avete solo l'imbarazzo della scelta. Planet Manga ha portato infatti Happiness, Aku no Hana e Shino non sa dire il suo nome, oltre ad aver annunciato Chi no Wadachi.

10 febbraio 2019

Jank Runk Family 3

Perdonate la pochezza dei miei ultimi interventi sul blog, ma sto veramente ritagliandomi tempo nei momenti più impensabili. C'est la vie.
Per fortuna che questo manga è veramente facile da editare e riesco a farlo senza troppi patemi.
Jank Runk Family 3: Link
Leggi online: MangaDex

2 febbraio 2019

Ragazze del destino, volume unico

Continuiamo questo inizio di 2019 col botto. Ancora un nuovo progetto, questa volta però un volume unico di Tomoko Yamashita. Si tratta di tre storie brevi che incentrate su tre -come da titolo- "ragazze del destino". Gli incroci del fato dei protagonisti di queste storie ruotano attorno a tre figure femminili le quali, più o meno consapevolmente, determinano variazioni nelle vite altrui.
Leggete e godetene tutti.

Ragazze del destino: Link
Leggi online: Mangadex

Release in assoluta collaborazione con KanYaku. Andate a visitare il sito, anche e soprattutto se volete una breve sinossi delle tre storie che compongono questo albo.

28 gennaio 2019

Jank Runk Family 2

Nuovo capitolo, nuove informazioni su questo mondo desolato in cui è ambientato il tutto.
Jank Runk Family 2: Link
Leggi online: MangaDex

14 gennaio 2019

Jank Runk Family 1

Altro nuovo progetto, questa volta totalmente inaspettato! Sabato mi accorco in maniera completamente casuale che un gruppo inglese (che ringraziamo per la traduzione: HokutoNoGun) ha cominciato questo manga, rilasciando il primo capitolo meno di due ore prima. Ogni tanto il destino gioca brutti scherzi, eh?
Comunque, come già avevamo promesso, qualora Jank Runk Family fosse stato tradotto in inglese, noi l'avremmo ritradotto in italiano. Siamo o non siamo un punto di riferimento (secondi solo al Fronte Armato Italia) per i fumetti di Hiroshi Takahashi?
E allora godetevi questo nuovo, folle, lavoro, sul quale non è che possa dirvi molto più di quello che scoprirete leggendo il primo capitolo, dal momento che anche noi solo quello abbiamo letto.
Ringraziate sensei 12 che ci ha messo la solita traduzione impeccabile.
Jank Runk Family 1: Link
Leggi online: MangaDex

7 gennaio 2019

Seguendo le nuvole verso nord-nord-ovest 1-2

Anno nuovo, progetto nuovo. Seguendo le nuvole verso nord-nord-ovest (al secolo Hokuhokusei ni Kumo to Ike) è un manga del 2016, scritto e disegnato da Aki Irie, talentuosa autrice forse a voi nota per Il mondo di Ran, edito in Italia da JPOP.
Seguendo le nuvole mi ha folgorato e mi sono subito messo all'opera per farlo conoscere anche ai lettori italiani. Al momento, in inglese sono stati tradotti solo 6 capitolo, dal gruppo TSP, che ringrazio per la buona traduzione e le favolose scan che abbiamo rubat su cui abbiamo lavorato anche noi.
Qui i primi due capitoli, che fungono da introduzione e, sostanzialmente, sono autoconclusivi. Dateci una lettura e vedete se vi garba. I prossimi 4 capitoli arriveranno tutti in un colpo solo, non sappiamo bene quando. Ma sto già lavorando alla traduzione, non preoccupatevi.
La cover del primo volume
Seguendo le nuvole 01-02: Link - Link
Leggi online: MangaDex

30 dicembre 2018

Commentone di fine anno e... che ne sarà del 2019?

Il post più temuto dell'anno. Quello in cui l'admin dà sfogo a tutta la sua vena narrativa (e annessa logorrea) per tracciare un bilancio quanto più puntiglioso e dettagliato dell'anno che sta volgendo al termine, nonché per dare qualche pillola di anticipazione per quello che sta per cominciare.

Cominciamo, brutalmente, con dei numeri.
Nel 2018 sono stati rilasciati 56 capitoli di 11 manga diversi. Si tratta, ahimè, del peggior dato in 11 anni di storia di MangaScan. Ciononostante, sono contento del lavoro svolto quest'anno. Cercherò di spiegarvi nel prosieguo del post il perché. Degli 11 progetti scanlati, 5 sono manga "lunghi", 2 volumi unici e 4 oneshot. In definitiva, 7 progetti, lunghi o brevi, sono stati portati a termine. Questo è un primo dato positivo.

MANGA
Montage ha subito una battuta d'arresto per più di metà anno, ma ci siamo ripresi con l'arrivo dell'autunno. Ci sono altri due volumi tradotti in inglese, uno di questi già tradotto anche in italiano. L'obiettivo dichiarato è rilasciarli entrambi nel 2019.
Purtroppo, con la fine del volume 6, il traduttore Zoster non ha più potuto occuparsi di questo progetto, quindi l'incombenza sia di traduzione che di lettering è passata al sottoscritto, che ha ibernato tutto in attesa di terminare altri progetti.
Di questi, in primis, Dorohedoro, portato a termine dopo una decade di scanlation. Già da sola, questa notizia salverebbe l'intera annata di MangaScan. È stato anche il progetto più rilasciato nel 2018 (13 capitoli, contro i 12 di Montage) e di gran lunga il più amato dai nostri lettori: le statistiche di visualizzazione dei post sul blog e dei capitoli su MangaDex nonché di download su MediaFire parlano chiaro. Tolto l'ultimo capitolo, la cui traduzione è stata fortemente rivista (quasi rifatta) da AburagiKojirou, i restanti 12 capitoli sono stati interamente tradotti, puliti e letterati da leonearmato (cioè me!).
Per La barca delle cavie sono stato aiutato al check da sensei 12, il quale si è occupato anche della traduzione de Lo scheletro impossibile e di Saigo no Worst. Per Get Backers, invece, mi sono avvalso delle vecchissime traduzioni di xyz85, andando ad aggiungerci le mie per gli ultimi capitoli della saga.
Per il quarto anno consecutivo abbiamo rilasciato dei fumetti inediti del nostro amato Inio Asano, tradotti da AburagiKojirou e in collaborazione col suo sito Kanran Traduzioni Spa. Anche per il prossimo anno abbiamo in programma di lavorare su qualcosa di questo mangaka. Sempre se troviamo il materiale scansito, s'intende.
La oneshot Il prigioniero nel giardino in miniatura ha invece segnato la prima collaborazione con Medusa Scan. Ci siamo trovati molto bene e chissà mai che il futuro non ci riservi altri lavori insieme.
Il 2018, quindi, ci lascia un progetto attivo e traducibile (Montage), uno estremamente attivo ma bloccato dalla situazione scan in altre lingue (Lo scheletro impossibile) e Moonlight Mile, che è genericamente in pausa e viene tradotto saltuariamente e senza impegno fisso da G.Crasher.
Il parco manga, come potete notare, è da ampliare. È nostra intenzione farlo, con volumi unici ma anche con progetti nuovi a lungo termine: ho identificato alcuni nuovi progetti, inediti e molto recenti, che potrebbero fare al caso nostro. Speriamo di riuscire a lavorarci in maniera costante; dipenderà ovviamente da molti fattori, ma non vi terremo nascosto nulla. Restate sintonizzati e vedrete cosa succederà.
STAFF
Croce e delizia di MangaScan. Ovviamente e giustamente, più la vita reale chiama e meno lo staff ha tempo per la scanlation (che cade nella categoria hobby). Quest'anno, come avete potuto notare, la vita reale ha chiamato tanto e pochi sono stati i capitoli. Talvolta mi è successo di terminarli mezz'ora prima del rilascio del venerdì, talvolta ho dovuto farli slittare al sabato.
Tenendo conto di traduzione+editing, ci sono stati 112 capitoli su cui lavorare. Di questi, 9 sono stati tradotti da sensei 12, 5 furono tradotti da xyz85 illo tempore, 4 sono stati tradotti da AburagiKojirou, 3 da G.Crasher, 2 da Zoster e 1 editato da Medusa Scan. In totale fa 24.
Il lavoro sui restanti 88 "capitoli" è stato fatto interamente da me. Non solo, tutto nel 2018, dal momento che l'anno precedente avevo rilasciato tutto il rilasciabile.
Non è ovviamente per vantarmi, fare scan è il mio hobby e MangaScan è sinonimo di "casa" per me.
Ma questo dato fa capire perché io sia felice dei "soli" 56 capitoli rilasciati durante quest'anno. Perché per me 56 capitoli significa completare una traduzione/lettering ogni 4 giorni.
Entro nel vivo del commento a questo dato: ho passato, per la prima volta nella mia vita, l'intero anno appiccicato al computer causa studio. Per la prima volta, mi sono alzato e pressoché ogni giorno dell'anno e ho tirato su lo schermo del mio portatile. Cosa significa questo? Che, dopo tot ore di lavoro/studio, non sempre aprire Photoshop è un'attività rilassante. La release settimanale è servita anche a darmi una sorta di scansione del tempo, di impegno fisso su cui regolarmi. Insomma, mi ha fatto bene anche per staccare la spina ogni tanto.
VISUALIZZAZIONI
Penserete forse che con 56 capitoli rilasciati le visualizzazioni siano diminuite? Eh, no, non pensatelo affatto! Complici la release settimanale e la fine di Dorohedoro, e nonostante un notevole seguito su MangaDex, si è registrato un quasi 100% in più di visite sul forum rispetto al 2017 (da circa 25.000 a circa 46.000, per un totale di oltre 71.000). La pagina di download ha il 50% in più di visite (da circa 4.000 a circa 6.000, totale oltre 10.000). Ovviamente, i post più visti sono quelli di Dorohedoro, che viaggiano tutti ben oltre la tripla cifra.
MangaDex si è rivelato un ottimo alleato sia per noi per pubblicizzare il nostro lavoro che per i lettori per leggerlo (l'esperienza di lettura è veramente clamorosa rispetto a gran parte degli altri reader), come dimostrano le oltre 7.000 visualizzazioni alla nostra pagina e le cifre delle visualizzazioni dei nostri capitoli (l'ultimo di Dorohedoro ha sfondato quota 1.000). Per noi, oggi, questi sono numeri importanti.
E IL 2019, ALLORA?
Il 2019 è là, ci aspetta e sarà il 12esimo anno di vita di MangaScan. Finché la voglia e la vita reale ce lo permetteranno, saremo qui a rilasciare e a commentare. Qualora non fosse così, comunque, ne avrete notizia sicuramente.
Continueranno i rilasci, anche se non credo che avrò tempo e costanza per continuare l'esperimento della release settimanale. Lo so che ne ho parlato molto bene fino a un secondo fa, ma è un impegno gravoso che non credo di poter mantenere, visti gli imminenti impegni che avrò a partire da gennaio. Rilasceremo in blocco, qualche capitolo o volumi interi, si vedrà di volta in volta. Cercherò di fare ancora qualche post sui bei manga inediti, anche se alcuni di quelli che avevo in programma sono stati annunciati a Lucca. Magari avrò voglia di dire due parole sulla scanlation in generale, ma lo dico da anni e non lo faccio mai. Idem per la Storia di MangaScan, che giace nel cassetto da troppo tempo oramai. Un giorno ce la farò.
Nel frattempo, non fate casini il 31 sera ché non possiamo permetterci di perdere lettori, buon Capodanno e solito Buon Compleanno in anticipo a MangaScan.
Sipario.